I vini dei colli di Imola protagonisti ai “sapori d’Europa” in Polonia

I vini dei colli di Imola protagonisti ai “sapori d’Europa” in Polonia

I vini della Doc Colli d’ Imola sono stati protagonisti, nel confronto fra i ‘sapori d’Europa’, alla Fiera Tastes of the Regions, svoltasi nelle scorse settimane a Poznan, in Polonia. A farsi onore sono stati quelli prodotti dalla Società Agricola Le Siepi di San Giovanni, con sede a Fontanelice.

La Fiera, dove circa 200 piccoli produttori polacchi hanno esposto per quattro giorni i propri prodotti agroalimentari preparati con antiche ricette, si tiene a Poznan, capitale della regione di Wielkopolska e si svolge in collegamento con la Fiera Polagra Food and Polagra Gastro, volta a promuovere l’uso di cibi naturali tradizionali certificati.

Ogni anno alla Fiera Tastes of the Regions sono previste due partecipazioni straniere: quest’anno sono state scelte l’Italia e più precisamente la Regione Emilia Romagna, gemellata con la regione di Wielkopolska, e la Corea del Sud.

La Polonia produce limitate quantità di vino, ma il consumo sta registrando incrementi significativi, sia grazie al cambiamento delle abitudini della popolazione, da sempre consumatrice di birra e bevande derivate da frutta, sia ad un’economia in crescita.

“L’organizzazione era perfetta e l’accoglienza è stata ottima e molto calorosa, indubbiamente influenzata dal grande impegno che la Regione Emilia Romagna ha posto nella realizzazione dell’accordo di gemellaggio con la Regione di Wielkopolska – racconta Gian Gaspare Zuffa, responsabile della Cantina Le Siepi di San Giovanni -. Di certo, il recente accordo di parternariato promosso dall’assessore alle Relazioni Internazionali di Imola, Annalia Guglielmi, con la città di Pila, sempre nella regione di Wielkopolska, ha ulteriormente rafforzato questo rapporto”.

In questo contesto già positivo, veri protagonisti sono stati i vini prodotti dalla Società Agricola Le Siepi di San Giovanni. “Il giudizio sui circa duemila assaggi dei nostri vini, da parte dei partecipanti alla fiera, è stato molto positivo e incoraggiante e fa concretamente sperare nell’avvio di nuovi rapporti di commercializzazione interessanti” sottolinea Gian Gaspare Zuffa.

“E’ emerso in modo molto tangibile la scoperta positiva dei nostri vini bianchi fermi e frizzanti, Pignoletto e Trebbiano, così come tra i vini rossi (wina czerwone), ancora i più richiesti da parte dei polacchi, i più apprezzati sono stati il Romagna Sangiovese Superiore Riserva e il Colli d’Imola Cabernet Sauvignon, vincitori al concorso Vino del Tribuno edizione 2016” commenta il responsabile della Cantina Le Siepi di San Giovanni.

“Ritorno dopo questa esperienza convinto che la conoscenza delle realtà economiche, culturali e sociali differenti siano il motore principale per concorrere al superamento delle difficoltà che l’Unione europea sta vivendo. Questa è indubbiamente la strada maestra da percorrere per realizzare una vera Unione europea dei popoli” conclude Gian Gaspare Zuffa.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>