La cripta di Varignana al primo posto nella classifica web “I luoghi del cuore”

La cripta di Varignana al primo posto nella classifica web “I luoghi del cuore”

Da sempre la Cripta di Varignana occupa un posto speciale nel cuore dei castellani e proprio per questo ha raggiunto un grande risultato nella classifica del censimento nazionale “I Luoghi del Cuore”, che il FAI ha promosso chiedendo a tutti i cittadini di segnalare i piccoli e grandi tesori che amano e che vorrebbero salvare.

Alla chiusura delle votazioni (30 novembre),  per quanto riguarda la provincia di Bologna, la suggestiva cripta preromanica è risultata prima nella classifica “web” con 585 voti on line e seconda nella classifica “live” che comprende voti on line e voti pervenuti al Fai in forma cartacea.  I voti cartacei per la cripta sono stati in tutto 457 e saranno accreditati ufficialmente entro febbraio 2017, quando si conoscerà la classifica definitiva (http://iluoghidelcuore.it/classifica).

« Un risultato incredibile per il nostro territorio – afferma entusiasta il presidente del Consiglio comunale Stefano Trazzi, grande appassionato e conoscitore della Cripta, che si è fatto personalmente promotore della raccolta dei voti -. Questo è il risultato di 20 anni di lavoro per portare la nostra Cripta in primo piano e all’attenzione che si merita (dico 20 anni, perché è nel ’96 che abbiamo iniziato a pensare al suo restauro, che si è concluso nel ’99). Il FAI con “I Luoghi del cuore” ci ha permesso a costo zero di promuovere questo nostro gioiello e il bellissimo territorio castellano nel suo insieme. Il numero dei visitatori ha avuto un’impennata incredibile nelle ultime settimane e questo risultato ci deve rendere orgogliosi. Nella classifica definitiva (voti online + cartacei), a meno di grandi sorprese, arriveremo secondi in tutta la provincia, un risultato comunque incredibile e inaspettato. Per chiudere questa corsa esaltante desidero ringraziare tutti: chi ci ha dato forza e appoggio, chi ha raccolto le firme, chi ha fatto votare sul web, don Arnaldo, il sindaco Tinti, gli assessori, i consiglieri comunali, le associazioni del territorio con Pro Loco in testa, le aziende che ci hanno affiancato, Leonardo Piol che ha fatto la bellissima foto che abbiamo inviato al Fai, insomma tutti!».

E le belle notizie non finiscono qui. Il territorio di Castel San Pietro Terme è presente ben due volte nella top ten provinciale del Fai grazie ad un altro speciale “luogo del cuore”: il Giardino degli Angeli, che si è fatto onore arrivando al 6° posto (nella precedente edizione tenuta nel 2014 era giunto 4°).

 

La cripta di Varignana, risalente all’ottavo secolo d.C. è il monumento più antico di tutto il territorio castellano. Si trova sotto la Chiesa di San Lorenzo di Varignana . E’ costruita in stile pre-romanico, a tre navate, ed è stata interamente restaurata nel 1999.

 

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>