Sessualità, virilità, violenza: i ragazzi dell’Alberghetti in scena all’Ebe Stignani

Sessualità, virilità, violenza: i ragazzi dell’Alberghetti in scena all’Ebe Stignani

IMOLA – Dopo gli uomini adulti finalmente anche i ragazzi delle scuole parlano di sessualità, virilità e violenza. Si chiama Manutenzioni-Uomini a nudo young la piece teatrale dove 25 ragazzi di quarta e quinta superiore dell’istituto ‘Alberghetti’ di Imola portano in scena un copione, elaborato dalla giornalista e attivista femminista Monica Lanfranco, tratto da oltre 5.500 risposte a 5 domande su sessualità, virilità e violenza rivolte a 1.500 studenti di 5 scuole superiori imolesi.

Manutenzioni-Uomini a nudo young debutta il 19 dicembre 2017 al Teatro Ebe  Stignani a Imola con due spettacoli: alle ore 11 per le scuole ed alle ore 20.30 per la città, in un’iniziativa aperta al pubblico, ad ingresso libero.

Alberghetti spettacolo Manutenzioni Umoni a nudo young 2017-12-14 11.33.51(1)La storia dell’iniziativa – Nel 2012, tramite il suo blog sul Fatto quotidiano Monica Lanfranco lanciò 6 domande sulla sessualità ai lettori: in 300 risposero e le 1.800 risposte furono raccolte  nel libro Uomini che odiano amano le donne-virilità, sesso, violenza: la parola ai maschi (edizioni Marea)  http://www.monicalanfranco.it/il-mio-ultimo-libro/

Dal testo nasce, nel 2013, Manutenzioni-Uomini a nudo, la prima pièce di teatro sociale per uomini contro la violenza maschile sulle donne, che da allora é stata realizzata in 35 città italiane: il 3 giugno 2014 é arrivata a  Imola, con la partecipazione dei consiglieri comunali.

In Emilia Romagna Manutenzioni-Uomini a nudo é stata realizzata a Forlì, Ravenna, Bagnacavallo, Modena, San Polo D’Enza e Montecchio. Tutti gli spettacoli sono stati registrati e visionabili al sito https://manutenzionilapiece.wordpress.com

 

Manutenzioni-Uomini a nudo per le scuole superiori: il debutto del progetto é a Imola – Dagli adulti ai giovani studenti delle scuole superiori il passo è stato breve. “Il progetto dello spettacolo Manutenzioni-Uomini a nudo young è nato nei mesi scorsi con la somministrazione di questionari anonimi ai ragazzi delle scuole superiori di Imola (polo liceale Rambaldi Valeriani Alessandro da Imola, Istituto tecnico Paolini Cassiano, Istituto Alberghetti e Scarabelli Ghini), con le cinque domande: Che cosa è per te la sessualità? Pensi che la violenza sia una componente della sessualità maschile più che di quella femminile? Cosa provi quando leggi di uomini che violentano le donne? Essere virile: che significa? La pornografia influisce, e come, sulla tua sessualità?” spiega Monica Lanfranco, che con alcune delle risposte ha costruito il copione che dà vita allo spettacolo Manutenzioni-Uomini a nudo young. Il debutto è proprio a Imola martedì 19 dicembre, con le due rappresentazioni al teatro ‘Ebe Stignani’: al mattino, alle ore 11  per le scuole, e alla sera, alle 20,30 per la città. In scena ci saranno 25 studenti della classe quinta e della quarta tecnico meccanica dell’Istituto Alberghetti, e anche la musica che accompagna la pièce sarà suonata da alcuni studenti sempre dell’Istituto Alberghetti.

Il progetto è stato voluto fortemente dalla Presidenza del Consiglio Comunale di Imola e realizzato grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, al Gruppo Hera, al Credito Cooperativo Ravennate, Forlivese e Imolese, e con la collaborazione delle scuole di Imola (il polo liceale Rambaldi Valeriani Alessandro da Imola, Istituto tecnico Paolini Cassiano, Istituto Alberghetti e Scarabelli Ghini).

“Mi piacerebbe che gli studenti fossero accolti da un folto pubblico per premiarli del coraggio e della disponibilità che stanno dimostrando: daranno voce ai loro coetanei sul tema sessualità, violenza e pornografia” commenta Paola Lanzon, presidente del Consiglio comunale di Imola.

 

Info presidenza.cc@comune.imola.bo.it tel 0542 602390/602320.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>