Imbrattata la bacheca del consigliere Vacchi: “sfregio alle Istituzioni”

Imbrattata la bacheca del consigliere Vacchi: “sfregio alle Istituzioni”

Non è stata certamente una bella sorpresa quella di stamane per il consigliere di Forza Italia a Imola Nicolas Vacchi. La scritta “mafioso” eseguita con tanto di pennarello, è apparsa sulla bacheca di Forza Italia in via Appia, proprio sotto la sede dei gruppi consiliari lungo la Galleria del Risorgimento. Un “vero e proprio oltraggio alle istituzioni”, che farà scattare una denuncia contro ignoti.

“Al di la’ dell’offesa personale dice Vacchi – per la quale ho intenzione di presentare denuncia contro ignoti”, ciò che colpisce e’ “l’ennesimo sfregio al dialogo democratico, la mancanza di rispetto per le Istituzioni e il degrado di cui, nuovamente, e’ vittima questa zona del centro storico, dove chiunque puo’ permettersi di scrivere qualunque oscenita’ restando impunito”. Il consigliere assicura comunque che “queste intimidazioni non ci fermano e non ci fanno desistere dal proseguire nel nostro ruolo di controllo”, ma anzi “ci spingono ad impegnarci ancora di piu’ in vista delle elezioni amministrative di maggio, quando dimostreremo che siamo una forza politica realmente alternativa a chi ha governato finora”.

Intanto anche dal sindaco di Imola, Daniele Manca, arriva l’attestato di solidarietà. “Caro Nicolas, esprimo a te e al gruppo di Forza Italia la solidarietà e la vicinanza dell’Amministrazione comunale di Imola in relazione all’atto ignobile di imbrattamento della vostra bacheca istituzionale. Questo clima va contrastato insieme, oltre le legittime e democratiche differenze politiche. Il gesto è indice di un degrado culturale di colui che l’ha compiuto, che va individuato, condannato e isolato, anche perché in contrasto con l’identità autentica e profonda dell’intera comunità imolese, che fa della democrazia e del confronto fra le diverse opinioni un pilastro della convivenza civile”.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>